Avvisi

Il significato della danza: libertà e passione

Date: Luglio 3, 2019 Author: admin Categories: Avvisi, DanceAttitude, Eventi, News

 

Danza: l’arte che sa coniugare corpo e anima in un soffio di leggerezza. Un linguaggio corporeo che cela parole non dette e intense emozioni. Un piccolo attimo d’infinito che racchiude in sé l’abilità di esprimere se stessi.

Nessun’arte più della danza libera dalla pesantezza delle cose, attraverso la piena espressione di mente e cuore. Il corpo si muove sulla musica, finalmente libero da ogni vincolo, per comunicare la propria forza interiore. La danza regala la libertà più grande che possa esistere: mostrare la persona che si è senza inibizioni, fragilità e paure. La passione è il requisito fondamentale per danzare. Gli ingredienti essenziali per arrivare all’obiettivo sono impegno, determinazione e una buona dose di passione, intesa come forza di volontà e coraggio di sfidare i propri limiti. Solo così si assapora il puro significato della danza e si arricchisce la propria vita con un senso di soddisfazione impagabile. Ma la danza è anche disciplina, interiore ed esteriore, che regola corpo e spirito. Danzare dà la possibilità di imparare a gestire se stessi, pregi e difetti compresi. La fatica e il sacrificio che si provano nella sala di danza combaciano perfettamente con la vita al di fuori. La danza è una scuola di vita e la disciplina è l’insegnamento più grande, perché fa capire che i sogni si realizzano solo con costanza e dedizione.

Essere equilibrati è l’aspirazione di ognuno di noi e la danza indica come diventarlo. Tutti i danzatori, professionisti e amatoriali, devono conquistare l’armonia di gesti e movimenti. Armonia che si traduce in equilibrio mentale completo, tutto deve essere al proprio posto, tutte le regole tecniche devono essere applicate. Il risultato è stupefacente: corpo e mente sono in armonia perfetta.

La danza deve esprimere bellezza in tutte le sue sfumature, deve far percepire in chi la guarda la bellezza della vita, in tutti i suoi aspetti, belli e non. Bellezza estetica delle linee unita ad una bellezza interiore fatta di intelligenza e capacità di emozionarsi e soprattutto emozionare. Intensità e leggerezza in un corpo solo, forza ed eleganza in movimenti precisi ma delicati. Bellezza per comunicare la propria essenza, che in fondo significa solo essere veri con se stessi e apparirlo agli occhi degli altri.

 

“Ogni uomo dovrebbe danzare, per tutta la vita. Non essere ballerino, ma danzare. Chi non conoscerà mai il piacere di entrare in una sala con delle sbarre di legno e degli specchi, chi smette perché non ottiene risultati, chi ha sempre bisogno di stimoli per amare o vivere, non è entrato nella profondità della vita, ed abbandonerà ogni qualvolta la vita non gli regalerà ciò che lui desidera. È la legge dell’amore: si ama perché si sente il bisogno di farlo, non per ottenere qualcosa o essere ricambiati, altrimenti si è destinati all’infelicità.”
RUDOLF NUREYEV

 

L’articolo è tratto da: www.danza-liberta-e-passione.it